Car sharing sempre più semplice: Catch a Car avvia progetto pilota a Basilea

Con la nuova offerta della cooperativa Mobility, il car sharing diventa ancora più semplice: Catch a Car consente agli utenti di localizzare le auto in tempo reale e riconsegnarle a seconda delle esigenze su parcheggi pubblici di aree urbane. Abbiamo parlato con Patrick Eigenmann, responsabile Comunicazione e media della cooperativa Mobility, di questa innovativa offerta.

Nei prossimi due anni vogliamo migliorare Catch a Car in modo da renderlo adatto a soddisfare le esigenze di altre città.

Patrick Eigenmann, responsabile Comunicazione e media della cooperativa Mobility

Attualità e retroscena dal mondo dell’automobile. Abbonatevi ora.

Patrick Eigenmann, quali esigenze di mobilità dovrà soddisfare Catch a Car?

Patrick Eigenmann: Con Catch a Car andiamo innanzitutto incontro alla richiesta di mobilità individuale e a breve termine nelle città svizzere. Il nostro obiettivo è sviluppare l’offerta come nuova parte integrante della mobilità combinata.

A chi vi rivolgete con questa offerta?

P.E.: Catch a Car è aperto a tutti. Pensiamo tuttavia che saranno soprattutto persone giovani, indipendenti e moderne ad apprezzare l’idea di Catch a Car. Sono spontaneamente inclini agli spostamenti, hanno dimestichezza con la tecnologia e danno più importanza all’accesso ai servizi di mobilità che al possesso di un’auto.

In cosa si differenzia esattamente dall’offerta Mobility? Non sono due servizi in concorrenza tra loro?

P.E.: No, Catch a Car e Mobility Carsharing sono due entità distinte, che si completano l’un l’altra e offrono ai nostri clienti un’ampia gamma di servizi di car sharing. Il classico principio di car sharing, che Mobility offre da tempo, si basa sul fatto che l’utente ha precedentemente prenotato il veicolo e dopo il viaggio lo restituisce nello stesso punto in cui l’aveva prelevato. Con Catch a Car invece i membri localizzano le auto tramite smartphone e si spostano semplicemente da A a B. Si paga a minuto di viaggio, mentre Mobility funziona su base oraria.

Quando conviene spostarsi con Mobility piuttosto che con Catch a Car?

Catch a Car è pensato soprattutto per tragitti brevi, fino a un’ora, Mobility per viaggi più lunghi.

Dove si può andare con le auto Catch-Car? E dove si può parcheggiare?

P.E.: Si può viaggiare senza limiti di tempo e spazio, addirittura nei Paesi limitrofi – a condizione che al termine del viaggio si riporti l’auto nella zona coperta da Catch a Car. Qui si può posteggiare l’auto su un’area per la quale è richiesto un permesso di parcheggio per residenti. La zona Catch-Car comprende l’intera area di Basilea Città, a eccezione di Riehen e Bettingen.

Anche l’aeroporto si trova nella zona esclusa. Non sarebbe più ragionevole integrare queste aree? 

P.E.: Il progetto pilota ci aiuta a sperimentare l’idea e capire in che modo i clienti sfruttano l’offerta. Monitoreremo costantemente la domanda e se necessario apporteremo modifiche anche nell’estensione della zona Catch-Car.

In che modo i membri possono informarsi sulle aree in cui restituire i veicoli?

P.E.: Tramite piattaforme come il sito web www.catch-a-car.ch, il portale dei membri e l’app Catch a Car. Inoltre vengono trasmesse ai membri istruzioni audio all’interno del veicolo. Ad esempio se vogliono parcheggiare al di fuori della zona Catch a Car.

A quali città sarà estesa l’offerta al termine del progetto pilota di Basilea?

Al momento non siamo ancora in grado di dirlo. Prima di dare il via alla fase pilota abbiamo instaurato il dialogo con più città e le reazioni sono state molto positive. Basilea si addice perfettamente per testare l’iniziativa perché dispone di un’ampia superficie e di un numero sufficiente di abitanti e soluzioni di parcheggio. Nei prossimi due anni vogliamo migliorare Catch a Car in modo da renderlo adatto a soddisfare le esigenze di altre città. Siamo fiduciosi.

Grazie della sua disponibilità e in bocca al lupo!

P.E.: Grazie a lei! Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.catch-a-car.ch

Update 2 marzo

Durante la fase pilota Catch a Car estende la zona di copertura alla regione di Allschwil. In questo modo la società reagisce rapidamente alle esigenze della clientela.

Buono a sapersi

  • Come sono assicurate le auto Catch-Car? Assicurazione di responsabilità civile, casco totale e infortunio passeggeri, tutto incluso
  • A quanto ammontano gli oneri in caso di parcheggio sbagliato? All’interno della zona Catch-Car: CHF 50 più eventuale multa. Al di fuori della zona Catch-Car: conteggio a consumo (min. CHF 50) più eventuale multa.
  • A quanto ammontano i costi del servizio Catch a Car? Quota di registrazione una tantum CHF 25 (per clienti Mobility CHF 15). Tariffa di viaggio CHF 0.37 al minuto – Tappe intermedie CHF 0.27 al minuto.
  • Cosa coprono questi costi? Assistenza e manutenzione, Utilizzo, Benzina, Assicurazione, Pulizia, Vignetta autostradale, Pneumatici, Tariffe di parcheggio
  • Si applicano tariffe diverse per il giorno e la notte? No
  • Come comportarsi in caso di incidente? Contattare subito la polizia. Informare il centro assistenza 24h

AMAG arricchisce il proprio

AMAG sostiene il progetto pilota Catch a Car di Basilea mettendo a disposizione 100 veicoli VW up! e servizi di assistenza. In quanto leader nell’offerta di soluzioni di mobilità, vogliamo tenerci aggiornati sulle mutevoli esigenze, abitudini e aspirazioni degli abitanti delle aree urbane. Catch a Car offre ad AMAG l’opportunità di apportare il proprio know-how e di acquisirne di nuovo.

Inserisci il tuo commento

Lascia una risposta

0 commenti

Post simili