Una riparazione eseguita a regola d’arte può salvare la vita

La massima sicurezza dei passeggeri è uno dei maggiori obiettivi dei principali costruttori di veicoli. Un'auto nuova offre i massimi standard di sicurezza secondo i criteri più attuali. Con il passare degli anni e il succedersi dei proprietari, la sicurezza di un veicolo può tuttavia diminuire, poiché il secondo o terzo proprietario potrebbe non essere al corrente di una riparazione alla carrozzeria eseguita in precedenza non a regola d'arte. In caso di incidente, le conseguenze potrebbero essere gravi. Perché c'è riparazione e riparazione.

Intervista Roger Allenspach

Roger Allenspach, Coordinatore carrozzeria e vernice AMAG

Roger Allenspach, secondo quali criteri di sicurezza vengono costruite le automobili?

Il costruttore si preoccupa in prima linea di garantire la massima sicurezza dei passeggeri. Tuttavia, acquista sempre più importanza l’attenzione verso i cosiddetti “utenti deboli” della strada, ovvero pedoni, ciclisti e animali. Oltre ai numerosi sistemi elettronici di assistenza alla guida, ci viene in aiuto anche una nuova tecnica di costruzione della carrozzeria, con nuovi materiali e tecniche di fissaggio. In pratica, durante la costruzione gli ingegneri devono tenere presenti diversi scenari e realizzare un veicolo sulla base di queste considerazioni.

Che influenza può avere un incidente sulla futura sicurezza di un’auto e a cosa occorre prestare attenzione quando si fa eseguire una riparazione presso un garage?

Se l’auto viene riparata seguendo le istruzioni del costruttore, nessuna! Il costruttore fissa precisi standard di riparazione del proprio veicolo. Se questi vengono applicati sistematicamente, la riparazione non ha alcuna influenza negativa sulla sicurezza. Oltre al rispetto degli standard, è altrettanto importante l’impiego di manodopera qualificata, che esegue la riparazione utilizzando esclusivamente ricambi originali.

I garage sono in grado (in relazione a personale e tecnica) di riparare un’auto in modo da renderla di nuovo sicura come lo era prima dell’incidente?

Sì, il costruttore – o l’importatore – mette a disposizione di tutti gli interessati precise istruzioni di lavoro e corsi di formazione; premesso che l’azienda disponga delle attrezzature necessarie e le impieghi secondo le istruzioni. Vi sono però anche casi in cui una riparazione non ha più senso dal punto di vista economico, ad esempio quando i costi di riparazione superano l’effettivo valore del veicolo.
Come può capire il cliente se la propria vettura è stata riparata a regola d’arte?

A riparazione avvenuta può essere molto difficile. Anche per un esperto, una volta che il veicolo è stato montato e verniciato dopo la riparazione, diventa praticamente impossibile risalire alla qualità della riparazione. Per questo motivo il mio consiglio è: in caso di danno, portare il veicolo subito in un garage qualificato della rispettiva marca. In questo modo ci si sente più sicuri e sereni.

Cosa può comportare una riparazione non eseguita a regola d’arte per il cliente?

Stiamo presentando il progetto “Fair Repair”, sviluppato da Volkswagen AG in collaborazione con il KTI (Istituto di tecnica automobilistica). In questo progetto, l’istituto indipendente KTI mostra fino a che punto un simile rischio può compromettere la sicurezza per i passeggeri. Il crash test eseguito su un veicolo comunemente in uso sul mercato, riparato senza seguire le direttive del costruttore, ha evidenziato una maggiore profondità di penetrazione nell’abitacolo, con l’aggiunta della mancata apertura dell’airbag. Queste circostanze determinano un rischio più elevato per la sicurezza dei passeggeri.

Lo stesso veicolo è stato riparato seguendo esattamente le direttive del costruttore e sottoposto allo stesso crash test. Risultato: il veicolo soddisfaceva gli stessi criteri di sicurezza che osservava prima della riparazione. Il progetto dimostra chiaramente che se dopo una riparazione non effettuata a regola d’arte si verifica un incidente, i passeggeri sono esposti a un rischio maggiore per la sicurezza. Inoltre i danni alla carrozzeria sono molto più elevati, con conseguenti maggiori costi di riparazione.

Inserisci il tuo commento

Lascia una risposta

0 commenti

Post simili