Tobias Meyer, alias «Cosmokoala», ha circa 122 000 follower su Instagram ed è quindi uno dei maggiori influencer svizzeri. Nato a Berna, vede la ragione principale del suo successo nella tempistica: «La fotografia era una mia passione prima che «influencer» diventasse un concetto familiare in Svizzera. Ho seguito gli influencer americani e ne sono stato ispirato. Dopo due anni avevo già 15 000 follower», dice scuotendo leggermente le spalle. Non si accontentava delle sue capacità, voleva sempre migliorare. Tobias afferrava la sua macchina fotografica ogni minuto libero e usciva per provare costantemente qualcosa di nuovo, motivi diversi, prospettive diverse. Anche i contatti stretti tramite Instagram sono stati di grande aiuto. Ha imparato molto interagendo con altri influencer. Un punto culminante lungo la sua strada è stato quando è stato invitato nel deserto da una compagnia aerea insieme ad altri influencer. Poiché all’epoca non era ancora noto in Svizzera che le aziende fossero solite invitare instagrammer in cambio di post a esse dedicate, alcuni media svizzeri hanno riferito il fatto. Tobias ha ottenuto 20 000 follower in una notte.

 
 
 
 
 
Sieh dir diesen Beitrag auf Instagram an
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ein Beitrag geteilt von Tobias Meyer (@cosmokoala) am

Si mantiene grazie alla fotografia dal 2016. Instagram, tuttavia, è solo una piccola parte del suo lavoro. La piattaforma è più il suo portafoglio, una panoramica dei suoi scatti. Occasionalmente qualcuno si imbatte nelle sue foto e lo contatta. Non di rado, questo si traduce in un ordine. Tuttavia, quest’ordine include le foto per il cliente stesso invece che per Instagram, come invece accade nel caso degli influencer. Ad esempio, un giardiniere che ha apprezzato le fotografie paesaggistiche di Tobias, ha poi voluto che venissero fotografati i suoi giardini. Tobias è stato tentato dall’opportunità di mettersi in proprio per più di tre anni; all’epoca, tuttavia, gli mancava l’esperienza necessaria. Non riusciva a trovare il suo posto nel mondo professionale. Se avesse scelto di passare la maggior parte della sua vita a lavorare, il lavoro avrebbe dovuto perlomeno piacergli. Gioia e passione sono due fattori importanti per Tobias in relazione al lavoro, così come la possibilità di crescere nell’ambito a lui più consono. Non che non ci abbia provato, al contrario: Tobias è stato cuoco, informatico, giardiniere e assistente per disabili. In seguito, come assistente di un fotografo ha avuto un assaggio del mondo della fotografia, imparando molto sui metodi di lavoro dei fotografi.

Si può vedere dalle sue foto che non sono nate per caso, ma sono state attentamente considerate, scattate, selezionate ed elaborate. «In una certa misura è possibile pianificare le fotografie, ad esempio per quanto riguarda le condizioni meteorologiche, il luogo o l’ora del giorno», spiega. Forse questa preparazione e ponderatezza fanno parte del suo successo su Instagram. «Se vuoi diventare un influencer, devi avere la passione per la fotografia e la messa in scena. Se lo fai solo per i soldi, lo si nota nelle foto», afferma convinto. Ma Tobias preferisce definirsi un content creator e non un influencer. Da un lato perché ora la parola «influencer» è carica di pregiudizi, dall’altro perché per lui il suo lavoro è più che influenzare gli altri. Vuole offrire alle aziende qualcosa di più di semplici immagini su Instagram piene di hashtag. Per questo motivo, oltre alle sue immagini offre anche corsi, partecipa a discussioni e riunioni informative sugli influencer e fornisce supporto ai canali di social media. Così può organizzare la sua giornata lavorativa come più gli piace e nel modo a lui più consono.

6 Suggerimenti per instagrammer

Da una foto si può vedere se è stata ponderata. Non postare sfrenatamente, ma pensa a ciò che si adatta al tuo stile e al tuo feed. Meglio uno scatto in meno, ma più bello.

Il networking è importante anche su Instagram. Lasciati ispirare da altri post e stringi contatti interessanti e utili tramite la piattaforma.

Trova il tuo stile. Un feed risulta molto più accattivante se lo stile delle immagini è simile. Trovane uno che ti si addice e restagli fedele

Informati sulle abitudini dei tuoi follower. Con un profilo aziendale puoi scoprire quando i tuoi follower sono più attivi. Adegua di conseguenza il momento di pubblicazione dei tuoi post.

Pubblicizza solo prodotti che reputi validi. Scegli con cura e attenzione i prodotti sponsorizzati e offri un valore aggiunto alle aziende che li gestiscono.

Trova nuovi posti. Evita le location più popolari su Instagram, perché ci sono già tutte le relative foto possibili e immaginabili. Scopri luoghi nuovi e unici: sono più vicini di quanto pensi.

Non ci sono ancora commenti.