Caro dr. AMAG,

nella stagione fredda può succedere che la mattina l’auto non si metta in moto per via delle basse temperature. Oggigiorno è uno scenario che si verifica raramente, ma può comunque capitare a causa di una batteria debole. Nel caso in cui mi ritrovi in questa spiacevole situazione, come si fa ad avviare la batteria dell’auto con i cavi?

Gentile lettore/lettrice,

prima di iniziare con l’avviamento devi procurarti queste cose: un set di cavi di avviamento e un secondo veicolo. Importante: la tensione della batteria dei due veicoli deve essere identica. La trovi indicata nel manuale utente dell’auto o direttamente sulla batteria. Non puoi avviare un’autovettura con batteria a 12 volt usando un autocarro con batteria a 24 volt! Ecco le istruzioni passo passo per avviare la batteria di un’auto tramite cavi:

Dr. AMAG

Sul blog di AMAG, il «Dr. AMAG» risponde alle domande relative alle autovetture. Ad esempio, dalla cura dei sedili al trasporto di animali domestici, fino all’avviamento della batteria tramite cavi.

Hai una domanda per il Dr. AMAG? Inviala a: social.media@amag.ch

  1. Triangolo di segnalazione e giubbotto ad alta visibilità

Innanzitutto è importante ricordare che, se la tua auto si trova su una strada trafficata o in un punto con scarsa visibilità, devi indossare il giubbotto ad alta visibilità e posizionare il triangolo di segnalazione.

  1. Collegare il cavo rosso

Collega il cavo rosso con il polo positivo del veicolo donatore. Poi collega l’altra estremità del cavo al polo positivo della tua auto. Puoi individuare la sua posizione consultando le istruzioni d’uso del tuo veicolo.

  1. Collegare il cavo nero

Collega il cavo nero al polo negativo del veicolo donatore. L’altra estremità del cavo deve essere collegata al punto di massa indicato dell’auto in panne.

  1. Avviare i motori

Avvia prima il motore del veicolo donatore e dopo qualche minuto avvia il motore della tua auto. Se non funziona, riprova di nuovo dopo un paio di minuti.

Importante: dopo tre tentativi senza successo, l’auto rischia di subire un guasto. In questo caso ti consigliamo di ricorrere a un’assistenza professionale.

  1. Il veicolo si è avviato

Una volta che l’auto in panne si è avviata dovresti lasciare i due veicoli collegati ancora per qualche minuto.

  1. Accendere le utenze dell’auto in panne

Quando il motore è in funzione, accendi i maggiori consumatori di energia dell’auto ricevente, come le luci e la ventilazione, per evitare picchi di tensione e proteggere l’elettronica di bordo. In questo modo l’energia trasmessa si propaga in modo uniforme.

  1. Rimuovere i cavi

Nel passaggio successivo scollega il cavo nero dal veicolo donatore e poi dall’auto in panne. Quindi scollega allo stesso modo il cavo rosso dalle due vetture.

  1. Spegnere le utenze

Lascia in moto il motore del veicolo in panne e spegni i consumatori di energia, che ora non sono più necessari.

auto_ueberbruecken

È bene osservare attentamente il veicolo durante la guida e prestare attenzione a eventuali segnali di avviso. È importante inoltre ricaricare il prima possibile la batteria della tua auto a una presa di corrente domestica, per evitare che l’episodio si ripeta. Se non hai questa possibilità puoi anche far sostituire la batteria nel tuo garage.

Buon viaggio!


Altri articoli del blog sull’argomento:

Dott. AMAG: Quali nuove norme di circolazione stradale entreranno in vigore nel 2021?

Dott. AMAG: Che cos’è WLTP?

Dott. AMAG: Perché riparare i danni causati dalla grandine all’auto?

Dott. AMAG: Cos’è il cambio DSG?

Dott. AMAG: Come funziona il Keyless Access dell’auto?

Dott. AMAG: Come si pulisce l’impianto di climatizzazione dell’auto?

Dott. AMAG: Come funziona il sistema di rilevamento della stanchezza alla guida?

Dott. AMAG: Quali misure di precauzione è bene adottare per il transporto di animali domestici in auto?

Dott. AMAG: Come faccio a rabbocare lolio motore?

Non ci sono ancora commenti.