Caro dr. AMAG,

abbiamo comprato un’auto nuova che, come quasi tutte le auto di oggi, ha un Keyless Access. Io, come conducente, posso semplicemente camminare fino alla mia auto, mettere la mano sulla maniglia della portiera e l’auto si apre da sola e posso partire senza girare la chiave. Invece, il motore non si avvia quando la chiave ce l’ha mia moglie, che è ancora fuori. Com’è possibile? Utilizzando le mie chiavi non potrei aprire un’auto dello stesso modello appartenente a qualcun altro?

Gentile cliente,

la ringrazio molto per la sua domanda. In realtà, ci sono molte persone che vogliono solo auto con il Keyless Access, ovvero con accesso senza chiavi. La chiave si può semplicemente tenere nella borsa o nella tasca dei pantaloni e non è necessario fare fatica per tirarla fuori.

Quando si tocca la maniglia, viene inviata all’auto una richiesta codificata che richiede lo sblocco delle porte. Il sistema riceve questa richiesta, ma è ancora in attesa di una conferma. Il sistema dell’auto invia questo messaggio in forma codificata alla chiave in suo possesso. Il transponder nella chiave riceve questo messaggio e invia una conferma codificata.

Il dott. AMAG

Sul blog di AMAG, il «dott. AMAG» risponde alle domande riguardanti l’automobile. Domande quali, ad esempio, come trattare i rivestimenti dei sedili, il trasporto di animali domestici e anche come comportarsi in caso di panne.

Hai una domanda per il dott. AMAG? Inviala a: social.media@amag.ch

Se i codici della chiave e dell’auto corrispondono, la serratura della porta viene sbloccata dal sistema in modo da poter aprire l’auto. I segnali che vengono inviati avanti e indietro tra l’auto e la chiave sono criptati per proteggere i segnali radio dall’intercettazione. In questo modo si impedisce l’accesso illegale al veicolo da parte di altre persone e per lo stesso motivo non si può aprire nessun altro veicolo con la propria chiave.

Come ulteriore protezione antifurto con il Keyless Access, la chiave del veicolo è dotata di un sensore di movimento supplementare. Questo sensore di movimento è installato all’interno della chiave del veicolo e funziona con la tecnologia «Micro Electro Mechanical System» (MEMS). Grazie a questa tecnologia, la chiave rileva anche minimi movimenti e accelerazioni. Se la chiave rimane immobile per un certo periodo di tempo, l’unità trasmittente/ricevente all’interno della chiave viene disattivata. Ciò significa che non viene inviata alcuna informazione dalla chiave del veicolo al veicolo. Ciò significa anche che un’estensione del collegamento radio non è più possibile. Quando si preme un tasto o si sposta la chiave del veicolo, l’unità ricetrasmittente viene riattivata. Diverse antenne (ne servono almeno due) installate nell’auto possono determinare anche la distanza della chiave dall’auto. Il sistema viene sbloccato solo quando la chiave si trova a meno di un metro e mezzo di distanza dalla macchina. Queste antenne rilevano anche se si dimentica la chiave in macchina e impediscono che si chiuda accidentalmente la chiave dentro. Le antenne assicurano anche, però, che la chiave della macchina sia all’interno dell’auto in modo che il motore possa essere avviato. Il processo di avviamento del motore è di nuovo simile al processo di apertura della porta con comunicazione tra la chiave e la vettura.

La sua chiave Keyless Access non ha solo un transponder per la comunicazione con l’auto e un telecomando con tasti per aprirla, ma ha anche una chiave meccanica integrata, nel caso in cui la batteria si esaurisca. Per accedere alla serratura della portiera, di solito è necessario rimuovere lo sportellino a destra della maniglia stessa.

Buon viaggio!

Le chiavi della macchina non esisteranno più in futuro?

Credo che questo dipenda molto dalle esigenze dei clienti. Già adesso sono parzialmente disponibili chiavi per veicoli azionabili con il cellulare. In questo modo, oltre alla chiave convenzionale, è possibile utilizzare lo smartphone per aprire l’auto, chiuderla a chiave e persino avviare il motore. Per chiudere a chiave/aprire l’auto, occorre tenere il cellulare autorizzato contro la maniglia della portiera dal lato del conducente. Per avviare il motore, il cellulare deve essere collocato nel vano portaoggetti e poi si deve premere il pulsante del sistema di avviamento. Per utilizzare lo smartphone come Keyless Access devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Il cliente deve far verificare la sua identità
  • Il veicolo deve essere aggiunto al suo account We Connect
  • Il cliente deve accedere al veicolo come utente principale.

Il collegamento tra il telefono cellulare e il veicolo viene quindi stabilito tramite Near Field Communication (NFC). Si tratta di uno standard di trasmissione internazionale per lo scambio di dati senza contatto mediante induzione elettromagnetica su brevi distanze. Entrambi i dispositivi devono essere tenuti a una distanza di pochi centimetri l’uno dall’altro, il che rende la procedura anche più sicura rispetto a un uso improprio.

Altri articoli del blog sull’argomento:

Dott. AMAG: Come si pulisce l’impianto di climatizzazione dell’auto?

Dott. AMAG: Che cosa riesce a fare la guida autonoma?

Dott. AMAG: Il motore si surriscalda… e ora?

Dott. AMAG: Come funziona il sistema di rilevamento della stanchezza alla guida?

Dott. AMAG: Quali misure di precauzione è bene adottare per il transporto di animali domestici in auto?

Dott. AMAG: Come faccio a rabbocare lolio motore?

Non ci sono ancora commenti.