«Pensionati@AMAG» è nato nel 2017 e oggi comprende 839 pensionati attivi. Divisi per sesso, ci sono 715 uomini e 124 donne – la donna più anziana ha 91 anni e l’uomo più anziano ne ha 98.

Dopo il pensionamento da AMAG, i pensionati possono continuare a beneficiare di sconti sui veicoli e di altre condizioni speciali. Sono inoltre disponibili i biglietti per l’Auto Zürich Car Show e per il Salone dell’automobile di Ginevra. Grazie al loro accesso ancora attivo alla rete intranet, hanno anche la possibilità di ottenere informazioni sulle notizie più attuali che riguardano AMAG. Se lo desiderano, continuano inoltre a ricevere per posta «Family», la rivista per i collaboratori.

Una volta all’anno si svolge anche un incontro per i pensionati. AMAG organizza questo evento due volte nella Svizzera tedesca e una volta nella Svizzera francese. In questa occasione, i nuovi pensionati sono accolti calorosamente nel programma. In questo contesto si menzionano e si festeggiano anche i compleanni a cifra tonda e i lustri. I pensionati apprezzano molto l’opportunità di uno scambio di idee e l’evento è sempre molto popolare. Purtroppo, quest’anno l’evento ha dovuto essere annullato a causa della situazione legata al COVID-19.

Anche per la responsabile presso AMAG Gisela Schaller di Group HR questo compito è una questione che le sta molto a cuore. Così, ad esempio, una conversazione tramite un login intranet può essere estesa per includere una storia emozionante su ex sedi AMAG e dipendenti.

Gisela Schaller, Assistente del team di Group HR

Pensionato Robert Roos in breve ritratto

Robert è andato in pensione alla fine del 2011 e prima aveva lavorato per AMAG per oltre 40 anni. Per circa 20 anni ha dato forma e ha continuato a sviluppare le aziende di Winterthur come amministratore delegato e direttore.

Anche dopo il suo pensionamento, Robert continua a partecipare attivamente e organizza autonomamente da sei a otto ulteriori manifestazioni per gli ex collaboratori AMAG nell’area di Zurigo e dintorni. Robert invita all’incontro annuale di gennaio, nel corso del quale viene presentato e discusso il programma annuale. I partecipanti ricevono quindi un elenco delle voci del programma e sviluppano già un senso di anticipazione per i prossimi eventi. Molti eventi sono già stati cancellati quest’anno a causa della situazione legata al COVID 19, e tra questi una visita alla nuova sede AMAG a Cham. A metà settembre però si potrà fare una gita. Queste occasioni, anche se quest’anno in una versione molto particolare, godono sempre di grande popolarità. Lo scambio regolare e l’incontro sono molto preziosi e danno grande piacere.

Robert si informa regolarmente sulla rete intranet e funge da collegamento per i pensionati meno esperti di tecnologia. Inoltra personalmente informazioni rilevanti e richiama l’attenzione sui biglietti per il Salone dell’automobile di Ginevra o per l’Auto Zürich, ad esempio. Questi vantaggi sono utilizzati e anche molto apprezzati.

Nel tempo libero Robert ama viaggiare con la moglie, muoversi all’aria aperta oppure lo si può incontrare a fare escursioni o a passeggio con il cane. Il vivace scambio di idee nella sua vasta cerchia di amici è prezioso. Robert è anche membro di un club di cucina e di vino. «Poter scegliere quello che si vuole fare e avere meno obblighi – questo mi piace molto», dice Robert della sua vita da pensionato.

Non ci sono ancora commenti.