In generale, i due momenti dell’anno in cui occorre cambiare gli pneumatici coincidono con ottobre e Pasqua. Questo significa che il cambio delle gomme è di nuovo dietro l’angolo. Anche se il passaggio agli pneumatici invernali non è obbligatorio per legge in Svizzera, è comunque consigliato per vari motivi.

Guida sicura sulla neve, ma anche sotto i +7 gradi

La scelta degli pneumatici deve basarsi sulle condizioni meteorologiche specifiche, ad esempio in presenza di nevicate. In caso di incidente, la scelta degli pneumatici gioca un ruolo importante. Se un conducente resta coinvolto in un incidente e non ha montato gli pneumatici invernali, la compagnia di assicurazione non paga i danni.

In inverno, la scelta degli pneumatici gioca un ruolo importante anche su strade asciutte e senza neve. Non appena le temperature scendono sotto i +7 gradi, lo pneumatico estivo perde enormemente aderenza sulla strada perché ha una mescola di gomma diversa rispetto a quello invernale. Per le proprie proprietà intrinseche, lo pneumatico invernale è più morbido e quindi aderisce meglio in caso di basse temperature.

Che ruolo ha la pressione degli pneumatici in relazione alla sicurezza della guida

La pressione degli pneumatici è fondamentale, sia in estate che in inverno. Dovrebbe essere controllata a intervalli regolari presso il distributore di carburante e sarebbe opportuno controllarla anche prima dei viaggi più lunghi. Le informazioni sulla pressione ottimale per il proprio veicolo si trovano nel libretto delle istruzioni o eventualmente su un adesivo applicato sullo sportellino del serbatoio del carburante, sulla portiera del veicolo o nel vano portaoggetti.

Pressione degli pneumatici eccessiva: se la pressione è troppo alta, lo pneumatico non avrà un contatto sufficiente con il manto stradale e quindi non avrà un’aderenza sufficiente. Inoltre, il fatto di avere un’area di contatto molto piccola provoca un’usura irregolare e troppo rapida.

Pressione degli pneumatici troppo bassa: se la pressione degli pneumatici è troppo bassa, le manovre di frenata e di scarto sono più difficili da controllare, il comportamento dell’auto sulla strada peggiora e aumenta il rischio di danni agli pneumatici.

Caratteristica distintiva degli pneumatici invernali

Se capita di dimenticarsi il cambio gomme a Pasqua, anche i conducenti meno esperti si rendono subito conto a colpo d’occhio se gli pneumatici montati sul proprio veicolo sono ancora quelli invernali. Infatti, se sullo pneumatico è visibile il cosiddetto simbolo alpino o del fiocco di neve (vedi immagine), significa che si tratta di uno pneumatico invernale registrato in Svizzera.

La denominazione «M+S» per «Mud + Snow» (anch’essa visibile nell’immagine) non dice nulla sull’idoneità di uno pneumatico a essere utilizzato in inverno. In questo caso, si tratta non di pneumatici invernali omologati ufficialmente, ma semplicemente di un’indicazione relativa al fatto che lo pneumatico ha un battistrada più spesso e una tassellatura più pronunciata. In presenza di pneumatici di questo tipo, la compagnia di assicurazione non pagherebbe i danni in caso di collisione.

Differenze tra pneumatici invernali ed estivi

Gli pneumatici estivi e quelli invernali si differenziano, tra l’altro, per la mescola della gomma, come già detto in precedenza. Hanno anche un diverso spessore del battistrada. Lo pneumatico invernale ha il battistrada provvisto di piccole lamelle finemente dentate che fanno presa sulla neve e forniscono aderenza.

Pneumatici estivi (sinistra) e invernali (destra)

Un nuovo treno di pneumatici: a cosa devo prestare attenzione?

C’è bisogno di un nuovo treno di pneumatici invernali. Può darsi che lo spessore del battistrada non sia più sufficiente oppure sono necessari pneumatici nuovi per un altro motivo, ad esempio un cambio di veicolo.

La legge prescrive uno spessore minimo di 1,6 mm. Tuttavia, gli esperti e i meccanici raccomandano di sostituire gli pneumatici quando il battistrada è inferiore a 4 mm. Al di sotto di questo limite, gli pneumatici non sono più adatti alla guida invernale e non offrono più la necessaria sicurezza sulle strade innevate.

Ci sono fondamentalmente due opzioni per l’acquisto di pneumatici invernali nuovi: acquistare solo gli pneumatici, le gomme senza cerchioni, oppure le ruote complete con cerchioni. Quest’ultima opzione ha diversi vantaggi. Infatti, se si montano solo le gomme sui cerchioni estivi, solitamente molto lucidi, il risultato dopo l’inverno potrebbe essere davvero spiacevole dal punto di vista estetico. Freddo, ghiaccio e sale possono avere un effetto devastante sul cerchione. I cerchioni invernali sono spesso più robusti e quindi meno suscettibili alle condizioni atmosferiche. Un altro motivo è l’uso delle catene da neve. Se il cerchione estivo non è adatto alle catene da neve, queste possono provocare molti danni a causa dell’attrito sul cerchione e sulla sua lucidatura.

Le ruote complete sono più veloci da cambiare e da montare in garage. I possibili costi aggiuntivi di un treno di ruote complete possono essere compensati in un orizzonte temporale a lungo termine con il ridotto carico di lavoro in garage. Questo a condizione che il veicolo sia guidato per più di una stagione.

In generale, non si dovrebbe risparmiare quando si acquistano nuovi pneumatici o nuove ruote. Lo pneumatico resta comunque l’unico punto di contatto tra il veicolo e la strada. Naturalmente il profilo del conducente ha un ruolo importante nella decisione di acquisto. Una persona che viaggia in auto esclusivamente in pianura non ha bisogno di pneumatici invernali di alta qualità. Al contrario, chi guida spesso in montagna dovrebbe assolutamente investire in un buon pneumatico invernale, per la propria sicurezza e per quella degli altri.

Ultimo ma non meno importante

L’ultimo consiglio di Sven: in generale, non è consigliabile montare gli pneumatici invernali da soli a casa. Il montaggio in sé non è tutto; nel garage le viti vengono serrate con la coppia corretta, la pressione degli pneumatici viene controllata e si effettua un giro di prova per garantire il corretto fissaggio delle ruote.

Vi auguriamo di viaggiare bene e in tutta sicurezza nel prossimo inverno!

Sven Krey, Product Manager Tyres AMAG Import AG

Non ci sono ancora commenti.