Targa

Consigli di guida

Distanza tre volte superiore: mantenete dal veicolo che vi precede una distanza di tre volte superiore a quella che manterreste su strada asciutta, soprattutto in prossimità di incroci e semafori. In questi punti, a causa delle ripetute frenate delle automobili, si potrebbe formare la cosiddetta neve ghiacciata. Occorre prestare particolare attenzione soprattutto nei tratti in pendenza.

Acqua, sentieri, boschi, ponti: nei punti in prossimità di fiumi o laghi, sentieri, boschi e ponti riducete la velocità e procedete con particolare cautela. La brina è invisibile e si forma nei punti sovente esposti al vento. La temperatura del manto stradale è spesso sotto il punto di congelamento e provoca quindi il brinamento del vapore acqueo presente in atmosfera.

Con delicatezza: evitate ogni tipo di manovra brusca, sia quando sterzate, frenate e accelerate, che quando superate un veicolo o cambiate corsia. «Delicatezza» è la parola d’ordine anche nelle ripartenze. All’occorrenza partite in seconda. Guidare con marce alte evita il pattinamento delle ruote motrici. Se doveste rimanere bloccati nella neve, mettete sotto le ruote motrici (dietro nei veicoli a trazione posteriore, davanti in quelli a trazione anteriore) un tappetino oppure un pezzo di cartone.

Toglietevi la giacca! I capi d’abbigliamento molto spessi possono compromettere l’azione delle cinture di sicurezza. Per questo motivo prendete l’abitudine di togliervi il giubbotto prima di entrare in automobile.

Prevenire è meglio che curare. Anche se preferite farne a meno, quando le condizioni meteo sono avverse, andate a piedi, prendete i mezzi pubblici oppure rinviate il viaggio.

Dai calzini allo spray: consigli utili per contrastare il freddo

Se le temperature esterne sono gelide e se la vostra auto non è equipaggiata con il riscaldamento per i sedili, allora l’unico rimedio sono i cuscini riscaldabili, che basta semplicemente fissare allo schienale e alla seduta dei sedili e collegare all’accendisigari predisposto in ogni automobile. Spazzola per la neve, raschiagiaccio e detergente per vetri non dovrebbero mai mancare nell’automobile. Se la vostra auto di notte rimane parcheggiata all’aperto, allora uno spray antighiaccio o una protezione termica per il parabrezza il mattino successivo vi farà risparmiare tanto tempo e vi permetterà di iniziare la giornata senza stress. La lucidatura della carrozzeria, offerta in ogni concessionaria AMAG, fa miracoli contro il gelo. Affinché gli amanti degli sport invernali possano divertirsi in montagna, servono soluzioni per il trasporto di alta qualità. Sacche portasci, borse portasnowboard, portasci e portasnowboard, custodie per gli scarponi da sci, e chi più ne ha, più ne metta.

Consiglio prezioso

All’occorrenza, se non avete un raschiagiaccio a portata di mano, utilizzate una carta di credito o una tessera clienti di plastica. Non utilizzate però in alcun caso oggetti di metallo, potrebbero abradere il vetro! Avvolgendo dei calzini o delle buste di plastica attorno agli specchietti retrovisori esterni e fissandoli con degli elastici, eviterete che si ghiaccino durante la notte. Giornali e del sale nell’abitacolo contribuiscono a ridurre l’appannamento dei finestrini, dal momento che assorbono l’umidità nell’abitacolo.

Giù le mani dall’acqua calda!

Evitare assolutamente di gettare acqua calda sul parabrezza ghiacciato, nel peggiore dei casi potrebbero addirittura formarsi delle crepe.

 

Non ci sono ancora commenti.