La sera del 22 settembre 2021, l’azienda vincitrice dei Family Business Award 2021 è stata scelta durante la festosa cerimonia di premiazione al Kursaal di Berna. Il gruppo di finaliste era composto da queste tre imprese familiari: Hobet AG di Oberkirch, Killer Interior AG di Lupfig e Zenhäusern Frères SA di Sion.

La famiglia Killer ha ritirato il premio alla presenza di oltre 260 ospiti. Killer Interior AG, fondata nel 1936 e ormai giunta alla terza generazione, è un’azienda specializzata nella fornitura di arredamenti di qualità per interni e spazi commerciali in Svizzera e all’estero e si occupa di tutte le fasi, da concept e progettazione fino a produzione, logistica e montaggio. Killer Interior AG si inserisce alla perfezione nella sequenza di aziende meritevoli degli anni passati: Metzler & Co. AG (2020), Wilhelm Schmidlin AG (2019), 1a hunkeler fenster AG & 1a hunkeler holzbau AG (2018), Jucker Farm AG (2017), Fraisa SA (2016), Wyon AG (2015), Entreprises et Domaines Rouvinez (2014), SIGA Holding (2013) e Trisa AG (2012).

Le tre finaliste di quest’anno hanno ricevuto il certificato Family Business Award che attesta la particolare sostenibilità del loro operato imprenditoriale. Inoltre, a ciascuna delle tre finaliste è stata consegnata una nuova Audi Q4 e-tron completamente elettrica, che le accompagnerà per un anno. Avendo vinto l’edizione di quest’anno, allo scadere dei 12 mesi l’azienda Killer Interior AG potrà tenere la vettura.

Informazioni su Killer Interior AG

La Killer Interior AG è stata fondata nel 1936 e occupa circa 70 dipendenti. Marco Killer, rappresentante della terza generazione della famiglia, è il titolare nonché il presidente del Consiglio di Amministrazione. Dal 2016 è Thomas Würtenberger a dirigere l’azienda familiare dal punto di vista operativo.

La Killer Interior AG si distingue per il suo sviluppo aziendale particolarmente orientato al valore. La motivazione interna e l’impegno per il miglioramento continuo si esprimono attraverso una filosofia di gestione esemplare e gerarchie piatte. L’approccio dell’azienda si fonda sul coinvolgimento e l’empowerment dei dipendenti attraverso training sistematici offerti dalla Killer Lean Academy, il cui concept di formazione professionale e continua si è aggiudicato il premio «Award Bildung Holz» nel 2018 e da allora continua a essere affinato.

Per Killer Interior AG la sostenibilità è un orientamento importante, saldamente ancorato sia alla visione e alla mission («Creiamo valore») sia al modello di Lean Management dell’azienda («Evita qualsiasi tipo di spreco» e «Contribuisci al miglioramento continuo»). Come azienda a conduzione familiare che opera a lungo termine, la Killer Interior AG tiene conto in egual misura delle tre dimensioni della sostenibilità – economia, ecologia e questioni sociali – e crea valore in particolare attraverso un’azione imprenditoriale, basata sulla partnership, responsabile e orientata alle prestazioni e ai dipendenti.

Rappresentanza di Killer Interior AG con Martin Haefner (al centro), presidente del Consiglio di Amministrazione di AMAG Group SA, e Helmut Ruhl (secondo da destra), CEO di AMAG Group SA.

Il Family Business Award

AMAG ha istituito il Family Business Award in onore del suo padre fondatore e patrono Walter Haefner, che in vita ha sempre difeso e vissuto i valori dell’imprenditoria sostenibile. Il premio viene conferito ad aziende a conduzione familiare attive in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein che si dimostrano particolarmente responsabili e vincenti dal punto vista imprenditoriale. L’Award vuole anche richiamare l’attenzione sull’importanza che le aziende a conduzione familiare rivestono per la Svizzera.

Conferimento 2021 (in tedesco)

 

Non ci sono ancora commenti.