Il concorso di disegno per bambini è stato istituito circa cinque anni fa da ŠKODA e dalla Fondazione Theodora. La creazione più originale, selezionata da una giuria, viene poi riportata da specialisti del settore su pellicola adesiva e applicata sul nuovo veicolo di servizio della flotta di Theodora. Per l’edizione di quest’anno sono stati presentati oltre 500 disegni di bambini da tutta la Svizzera. Alla fine la giuria ha scelto la gioiosa e variopinta creazione della tredicenne Kaisa di Coira.

Un variopinto ŠKODA KODIAQ all'Auto Zürich Car Show 2017

Kaisa presenta con orgoglio il «suo» ŠKODA KODIAQ per la Fondazione Theodora

 

Congratulazioni Kaisa! Hai vinto il concorso di disegno e da questo momento la tua creazione artistica abbellirà lo ŠKODA KODIAQ della Fondazione Theodora. Da cosa hai tratto ispirazione per il tuo disegno?

L’obiettivo di Theodora è quello di far sorridere i bambini ammalati. Quindi ho pensato che tanti allegri smiley colorati sarebbero stati perfetti.

Disegnare è il tuo hobby o la tua materia preferita a scuola?

No, a dire il vero la mia materia preferita è ginnastica. Però nel tempo libero disegno spesso, perché mi permette di staccare la spina. Allora mi metto a cercare su Internet dei concorsi di disegno carini e partecipo. È così che ho scoperto il concorso di disegno di ŠKODA e della Fondazione Theodora.

Adesso il tuo disegno decora uno ŠKODA KODIAQ. Ti piace il veicolo così decorato?

Mi piace da impazzire! Ultimamente per strada abbiamo notato più volte questo modello. Ogni volta urlavamo: un altro KODIAQ! Trovo che sia una gran bella auto.

Scopertura del KODIAQ per la Fondazione Theodora

Kaisa e un Dottor Sogni della Fondazione Theodora svelano lo ŠKODA KODIAQ

 

Il premio che hai vinto è un ingresso all’Europapark di Rust per te e la tua famiglia. Avete già programmato il viaggio?

Sì, ci andremo il prossimo anno, durante le ferie autunnali.

Cosa ti attrae in particolare?

Non ci sono mai stata e non posso certo dire di essere un’appassionata di montagne russe. Devo sempre fare un certo sforzo per salirci sopra. In ogni caso non vedo l’ora di visitare il parco, mi incuriosiscono soprattutto l’atmosfera e le aree tematiche.

Attualità e retroscena dall’universo dell’auto. Abbonatevi subito.

Non ci sono ancora commenti.