Dopo un apprendistato come meccanico d’auto, Stefan si è diplomato alla scuola commerciale e ha poi lavorato in una rivendita di pneumatici. Durante questo periodo, ha iniziato a conoscere il lavoro di venditore di ricambi presso la ex Autorondo SA, che è stata rilevata da AMAG nel 1997. Stefan si è candidato per questa posizione ed è stato accettato subito dopo il colloquio, con la motivazione che era il candidato ideale in assoluto. L’anno prossimo Stefan festeggerà il suo 25° anniversario con AMAG. Ad eccezione di una puntatina in amministrazione a Ebikon, durante tutti questi anni Stefan ha sempre lavorato nel magazzino ricambi, nelle sedi di Ebikon, Oberarth e Cham. Inoltre, ha anche completato con successo la sua formazione come tecnico commerciale.

Processi lavorativi nel magazzino ricambi

I compiti principali di Stefan comprendono tra gli altri la raccolta e il rifornimento dei pezzi di ricambio ordinati. Inoltre, Stefan effettua le ordinazioni giornaliere, emette gli ordini, invia le offerte e si occupa dei clienti allo sportello e per telefono. Un lavoro molto versatile e vario. L’officina è il più grande cliente del magazzino ricambi. Tuttavia, anche clienti privati possono passare a ritirare i pezzi ordinati. Nel magazzino AMAG di Zugo si trovano i pezzi di ricambio per tutte e 5 le marche (Volkswagen, Audi, SEAT, ŠKODA, Volkswagen Veicoli Commerciali).

Il magazzino ricambi apre alle 7:15 e chiude alle 18:30. Durante il giorno, ci sono tre scadenze importanti da tenere a mente:

Le 10:00
Le 10:00 del mattino sono l’orario di chiusura per gli ordini che devono arrivare lo stesso giorno.
Le 15:00
Entro e non oltre le ore 15:00 devono essere effettuati i cosiddetti ordini di scorte, che arrivano nel pomeriggio del giorno successivo. Questi ordini vengono effettuati deliberatamente per il giorno successivo e non per lo stesso giorno. È un sistema efficiente, consente una maggiore riduzione dei prezzi e dà al grande magazzino logistico di Buchs più tempo per l’allestimento. Quasi tutti i pezzi sono forniti dal Centro logistico ricambi AMAG di Buchs, che contiene oltre 100 000 pezzi di ricambio originali delle marche Volkswagen, Audi, SEAT, ŠKODA e Volkswagen Veicoli Commerciali.
Le 17:00
L’ultimo appuntamento importante è alle 17:00. Questo è il termine ultimo per gli ordini serali che vengono consegnati durante la notte in modo che siano pronti per la consegna al mattino presto.

Una particolarità del magazzino ricambi AMAG di Zugo è l’esistenza al suo interno di un centro di riparazione carrozzeria Tesla certificato. Solo Stefan, insieme a un collega di lavoro, è responsabile di questo settore. Poiché Tesla è un’azienda molto giovane, Stefan ha dovuto prima imparare i processi e le procedure di ordinazione. Dal punto di vista linguistico – gli ordini sono fatti in inglese – all’inizio è stata una sfida, ma Stefan ha acquisito il vocabolario rapidamente. La conoscenza di una giovane azienda automobilistica è interessante, istruttiva e porta varietà nella routine quotidiana di Stefan. In precedenza, i pezzi di Tesla venivano consegnati direttamente dalla California. Oggi vengono dall’Olanda.

Il magazzino è decisamente pieno di pezzi di ricambio in tutte le stagioni e sugli scaffali ci sono pochi spazi liberi. Durante la stagione degli pneumatici, in inverno, la situazione si fa ancora più impegnativa e il magazzino si riempie. Ma dopo la stagione degli pneumatici tutto torna alla calma. Fisicamente il lavoro non è più così gravoso come una volta. Stefan si rammarica molto del fatto che non ci siano più donne in questa professione, poiché si tratta di un lavoro molto vario e avvincente. È così che Stefan ha conosciuto la sua compagna, che è in AMAG da 35 anni e oggi lavora nel magazzino ricambi di Buchrain: quando lavoravano insieme nel magazzino regionale.

Come campione svizzero in Spagna al campionato del mondo

Ciò che gli piace di più del suo lavoro è la sfida di risolvere compiti complessi e di aiutare gli altri. Spesso le persone si rivolgono a lui e hanno bisogno di supporto per trovare e fornire i ricambi giusti. Trovare il pezzo di ricambio giusto non è così facile come si potrebbe pensare. Certo, rispetto al passato, i processi sono diventati più semplici con l’avanzare della digitalizzazione. Tuttavia, accade che un pezzo di ricambio sia disponibile per una marca, ma non sia elencato nel catalogo corrispondente per un’altra marca. Poi c’è bisogno di creatività e di sapere come trovare il pezzo giusto. Dopo 25 anni nel magazzino ricambi, Stefan ha molta esperienza, conosce l’esistenza di alcuni pezzi «invisibili» e può quindi abbinarli e utilizzarli correttamente. Ha inoltre dimostrato più volte le sue eccellenti conoscenze specialistiche. Infatti Stefan ha partecipato a una gara nella categoria «Servizio ricambi» ed è diventato campione svizzero nella sua categoria. Come primo ostacolo, ha dovuto compilare un questionario online e poi, dopo la qualificazione, sostenere un esame pratico e scritto. Ma questo non basta. Il campione svizzero Stefan ha poi potuto recarsi in Spagna vicino a Barcellona per il campionato del mondo, dove ha ottenuto un ottimo 8° posto.

Ricambi da grandi a piccoli

Delle oltre 2500 posizioni nel magazzino ricambi AMAG di Zugo, Stefan ne descrive brevemente alcune. Probabilmente la parte più costosa che può essere sostituita è un intero motore. Poi, però, ci sono anche dei pezzi ingegnosi «carini da avere», come ad esempio un raschietto per il ghiaccio che è integrato nel coperchio del serbatoio. Oppure un dispositivo nel pannello della portiera in cui è possibile riporre un ombrello e averlo a portata di mano quando si scende dall’auto. Poi ci sono le parti intelligenti, come il sensore radar nell’assistente al cambio di corsia. Questi sensori sono installati nei paraurti e contribuiscono molto alla sicurezza aggiuntiva nel traffico stradale. Alcuni pezzi di ricambio sono contrassegnati con la scritta rossa «DATA» perché hanno una data di scadenza. Non si tratta solo di fluidi per motori e paste lubrificanti, ma anche di tergicristalli, poiché la gomma invecchia e diventa fragile nel tempo, anche quando non viene utilizzata. Anche tra i ricambi ci sono quelli più difficili da gestire. Ad esempio, un anello di tenuta molto piccolo, che viene utilizzato nei motori diesel (vedi figura). Il solo atto di pescarlo dal suo contenitore è una sfida per le mani grandi.

Stefan ama il suo lavoro di venditore di ricambi e noi speriamo che rimanga in AMAG per altri 25 anni.

Altri articoli su questo argomento:

Una professione avvincente: Autista del servizio consegne

Dipendente in primo piano: Gezim Zeqa

Nuovi standard nella logistica dei ricambi

Collaboratore in primo piano: Daniel Marbach

Non ci sono ancora commenti.